Przejdź do treści

Borgo Stramare tra Valdobbiadene e Segusino

SuperhostSegusino, Wenecja Euganejska, Włochy
Cały dom (gospodarzem jest Mariano)
3 goście1 sypialnia1 Łóżko1 łazienka
Cały dom
Dom będzie tylko dla ciebie.
Czystość i porządek
17 niedawnych gości powiedziało, że to miejsce jest lśniąco czyste.
Mariano to Superhost
Tytuł Superhost otrzymują doświadczeni, wysoko oceniani gospodarze, którzy z pełnym poświęceniem dbają o to, by pobyty ich gości były niezapomniane.
Znakomita lokalizacja
100% gości oceniło lokalizację na 5 gwiazdek.
Stramare di Segusino (Treviso), alt 420 m. Antico borgo sulle Prealpi Trevigiane, fra Piave e malghe, fondato XVI-XVII sec da carbonai istriani attirati da ricchezza di acque e legname. A 10 min da Valdobbiadene e dalle colline prosecco Patrimonio UNESCO, a 20 da Asolo/Maser/Possagno/VIlle Venete; un'ora da Venezia/Dolomiti. Possibilità escursioni a piedi, noleggio e-bike. Romanticamente disabitato, immerso nel verde, rilassante, per ritrovare se stessi. Natura e bellezza, arte ed enogastronomia

Miejsce
Originalissima abitazione rurale tipica della mezza costa prealpina, per chi ama i contesti rustici ma ricercati. La ricchezza di particolari è confermata dalle foto disponibili. La cucina ha muro con sasso a faccia-vista anche all'interno; secchiaio originale in pietra; stufa a legna degli anni Venti; mobili d'epoca in legno massiccio, ma anche tutti i comfort moderni. Camera con letto matrimoniale di fine Ottocento (più stretto di quelli odierni) e ogni arredamento originale. Il bagno è completo di tutto. L'ex piccolo fienile è stato trasformato in un grazioso salottino da relax, con TV, Wi-Fi, scrittoio, divano che può diventare all'occorrenza letto aggiuntivo. Una mansardina, non abitabile, può comunque ospitare eventualmente un altro posto letto, ideale per un bambino o un ospite. Disponibili romanzi, libri e guide locali e sul Veneto. Una pergola di antiche uve locali è di fatto un'altra stanza, all'aperto. Una moderna stufa a pellet permette si soggiornare anche d'inverno.

Dostęp dla gości
Gli ospiti hanno accesso a tutto il fondo davanti casa: una bellissima pergola di vecchi vitigni in fase di estinzione; un prato in pendenza di varie centinaia di metri per stare all'aperto o prendere il sole; possibilità di fare barbecue.

Inne ważne rzeczy
TASSA SOGGIORNO: Il Comune ha istituito la tassa di soggiorno pari ad 1 € a persona per pernottamento, calcolata per un massimo di 5 giorni.
RISCALDAMENTO: per il riscaldamento della casa durante il periodo invernale (1° novembre/31 maggio), la casa viene consegnata riscaldata, con stufa a pellet carica e con autonomia per almeno 2 giorni. Eventuali ulteriori sacchetti sono poi disponibili in casa a 5 € cadauno (prezzo di costo). E' disponibile anche la bella stufa a legna che compare nelle foto, legna compresa.
L'HOST è un cultore del territorio e ha al suo attivo varie pubblicazioni con cui l'ha approfondito. Ne conosce la storia e le famiglie originarie, l'economia rurale e le tradizioni, la lingua e le coltivazioni, le curiosità...
Stramare di Segusino (Treviso), alt 420 m. Antico borgo sulle Prealpi Trevigiane, fra Piave e malghe, fondato XVI-XVII sec da carbonai istriani attirati da ricchezza di acque e legname. A 10 min da Valdobbiadene e dalle colline prosecco Patrimonio UNESCO, a 20 da Asolo/Maser/Possagno/VIlle Venete; un'ora da Venezia/Dolomiti. Possibilità escursioni a piedi, noleggio e-bike. Romanticamente disabitato, immerso nel verde…

Konfiguracja miejsc do spania

Sypialnia 1
1 podwójne łóżko

Udogodnienia

Darmowe miejsce parkingowe
Kuchnia
Wi-Fi
Śniadanie
Miejsce do pracy z laptopem
Wieszaki
Suszarka do włosów
Podstawy
Niedostępne: Czujnik czadu
Niedostępne: Czujnik dymu

Wybierz datę zameldowania

Dodaj daty podróży, aby uzyskać dokładną cenę
Zameldowanie
Dodaj datę
Wymeldowanie
Dodaj datę

5,0 z 5 gwiazdek z 38 recenzji
5,0 (38 recenzji)

Czystość
Dokładność
Komunikacja
Lokalizacja
Zameldowanie
Wartość

Lokalizacja

Segusino, Wenecja Euganejska, Włochy

Ambiente naturale integro, con possibilità di camminate a piedi, percorsi mountain bike (noleggio e-bike con itinerari segnalati e di varia difficoltà), per raggiungere le malghe attive da giugno a settembre dove gustare prodotti caseari tipici, vicinanza al fiume Piave e al suo ambiente. Nelle giornate terse, dalle sommità sarà possibile vedere a Nord le Dolomiti e a Sud Venezia e la Laguna. Zona di produzione e vendita diretta di prodotti del territorio: vino Valdobbiadene-Conegliano docg (prosecco) e Cartizze Superiore; prodotti caseari vaccini e caprini, soprattutto nel periodo estivo; insaccati di maiale, soprattutto periodo invernale. Ristoranti, trattorie, agriturismo, osterie in tutta la zona
Ambiente naturale integro, con possibilità di camminate a piedi, percorsi mountain bike (noleggio e-bike con itinerari segnalati e di varia difficoltà), per raggiungere le malghe attive da giugno a settembre do…

Gospodarzem jest Mariano

Z nami od: kwiecień 2018
  • 38 recenzji
  • Tożsamość zweryfikowana
  • Superhost
Stramare è adagiato (420 m slm) sul fondo della valle che conduce al sovrastante borgo di Milies (680 m) e prosegue fino alla sommità del monte Doch (1394 m) dal quale è possibile ammirare le Dolomiti Bellunesi a Nord e scorgere la Laguna di Venezia a Sud. Oggi il villaggio è completamente disabitato. Dopo una storia plurisecolare, avviata da carbonai forse provenienti dall’Istria all’inizio del Seicento, attirati da boschi e acqua buona e perenne, rimane la saltuaria presenza di proprietari suddivisi fra locali del capoluogo e villeggianti. All’inizio del Novecento contava oltre 140 abitanti e fino a poche decine di anni fa continuava a vivere in una particolare forma di autonomia con la chiesetta di S. Valentino, la scuola elementare con una pluriclasse, l’osteria, la festa patronale, tradizioni e superstizioni, la socialità nei filò di stalla, solidarietà e cooperazione, la saggia divisione di compiti con modalità radicatesi nel tempo. Poi, le maggiori comodità del lavoro e delle abitazioni a valle lo hanno lentamente svuotato. Stramare è anche “il” cognome della gente del borgo, anzi è proprio il toponimo ad aver preso origine dal cognome, e spesso le famiglie si sono formate tralasciando i rischi della consanguineità. Ecco il senso della definizione Stramare. Un borgo, un cognome. Ben presto si sono resi indispensabili i soprannomi, ormai plurisecolari, per distinguere le frequenti omonimie: i Fior, i Stefenon, i Carlin, i Bordon, i Botega, i Chino, i Bazhin… divenuti col tempo identificativi di ogni singolo ramo familiare. Attualmente Stramare è un delizioso borgo attorniato dal verde, delimitato da piccoli torrenti, caratterizzato da case in pietra in parte ristrutturate per brevi e rilassanti soggiorni. Il silenzio, la temperatura mite, la presenza di flora e fauna tipiche, gli donano un aspetto che riempie l’animo sensibile. La piccola chiesetta a base circolare di S. Valentino e una antica fontana di pietra rappresentano il “centro del paese”; proprio questi due elementi si fondono nel fontanel de san Valentin la cui acqua, oltretutto particolarmente buona, assume poteri benefici per gli innamorati… Quella stessa piazzetta e tutti gli spazi aperti del borgo si prestano a varie manifestazioni: concerti musicali, declamazione di versi danteschi, mostre a tema, incontri con scrittori, appuntamenti folcloristici. In particolare, alcune vecchie case vengono invece appositamente riaperte a San Valentino, la festa del patrono. Nell’occasione più importante Stramare si ravviva con la tradizionale messa, la banda e il Coro di Stramare, il gioco della morra eccezionalmente autorizzato dalla Questura, gli assaggi di prodotti e piatti della tradizione (martondèle, trippe, panada, minestrone, formaggio s-cech e salumi locali), esposizioni, giochi e iniziative varie. Il periodo estivo è ovviamente quello in cui il luogo si ravviva maggiormente: villeggianti, proprietari di case e visitatori lo fanno rivivere. Da qualche anno esiste il gruppo spontaneo amareSTRamare, composto dalla gente del posto e dai tanti amici, che cura la pulizia, l’abbellimento e una serie di manifestazioni fra cui I venerdì di luglio nel borgo: serie di serate all’aperto, nella piazzetta antistante la chiesa, in cui vengono trattati gli argomenti più vari (ambiente, tradizioni, musica, storia, alimentazione, poesia…) con la partecipazione di studiosi, scrittori, uomini di cultura. Non manca mai il momento conviviale offerto a tutti i presenti con prodotti del territorio. Anche nel periodo natalizio, infine, il borgo rivive con La nòte santa (passeggiata notturna con fiaccole che sale da Segusino attraverso i borghi) accompagnati dal Coro di Stramare. Inoltre Stramare partecipa all’iniziativa “presepi nei borghi”, essendo tappa di un più ampio percorso che tocca varie località del territorio comunale.
Stramare è adagiato (420 m slm) sul fondo della valle che conduce al sovrastante borgo di Milies (680 m) e prosegue fino alla sommità del monte Doch (1394 m) dal quale è possibile…
W trakcie pobytu
Io abito la casetta di fianco per cui sono ben disponibile per ogni esigenza, ogni informazione sui luoghi e sulle possibilità di visitare tutto il territorio sotto i vari punti di vista
Mariano to Superhost
Gospodarze Superhost to wysoko oceniani gospodarze, którzy dokładają wszelkich starań, by zapewnić gościom niezapomniane wrażenia.
  • Wskaźnik aktywności: 100%
  • Czas odpowiedzi: w ciągu godziny
Aby chronić swoje płatności, nigdy nie przekazuj środków ani nie komunikuj się poza aplikacją lub stroną Airbnb.

To warto wiedzieć

Regulamin domu
Zameldowanie: 14:00 – 20:00
Nieodpowiednie dla małych dzieci (do 2. roku życia)
Zakaz palenia
Zwierzęta mile widziane
Bezpieczeństwo i nieruchomość
Brak czujnika czadu
Brak czujnika dymu